mercoledì 13 gennaio 2010

Il Giorno dello Sciacallo


Mi domando perchè mi arrabbio ancora a leggere queste cose. Oramai dovrei esserci abituato.

"paolo ha detto...
Non ho il minimo dubbio che il terremoto occorso ad Haiti sia di natura artificiale.
Innanzitutto perchè mai ha colpito in prevalenza la capitale Port-au-Prince ed i relativi dintorni? Ovviamente perchè il grosso della popolazione dell'isola si trova lì.

Catastrofe immane per la quale non esistono gran che rimedi. La maggior parte dei feriti e dei fratturati - forse centinaia di migliaia - è destinata a soccombere senza che sia possibile portare il minimo aiuto.

Gente,ahimè, di terza o quarta categoria la cui esistenza non vale un bottone. Li ho visti un pò di haitiani a Santo Domingo diversi anni fa e non mi hanno fatto di certo una buona impressione.

Anche le considerazioni numerologiche, a parte quelle relative alla 'depopulation' e all''ethnical cleansing' nei confronti di una popolazione disperata, depongono per l'artificialità di tale terremoto.

La data 12/01/2010 è passibile di alcune riflessioni. Ad esempio, se a tale data togliamo gli zeri otteniamo: 12-1-21 e, se consideriamo che 121 è il quadrato di 11 abbiamo già ottenuto un elemento di grande significatività.

Possiamo anche separare il 121 dal 21 e, focalizzandoci sul 21 vediamo che esso, dal momento che lo si ottiene facendo 3X7, esalta il simbolismo del numero 7. Gli Illuminati usano tale cifra per significare la morte. Moltiplicato per 3, il 7 indicherebbe dunque una mortalità prodigiosa. Il che è poi quanto s'è verificato ad Haiti.

In molti ricorderanno sicuramente l'attentato avvenuto nel metrò di Londra il 7/7/7. Anche lì i tre sette che stavano appunto ad indicare 'morte'.

Ma ovviamente si possono fare ulteriori considerazioni numerologiche alla portata di chiunque abbia voglia di cimentarsi.

13 gennaio, 2010 22:41
Straker ha detto...
Paolo, quanto hai scritto è davvero interessante!

13 gennaio, 2010 23:09"


Paolo. La tua intelligenza, la tua sensibilità, la tua onestà intellettuale mi mettono a disagio. Mi sono pemesso comunque di fare una interpretazione del significato sapienzale del tuo nickname secondo i dettami della smorfia napoletana, e ne sono usciti i seguenti numeri

22: il pazzo ('o pazzo)
23: lo scemo ('o scemo)
71: l'uomo di merda (l'ommo 'e merda)

Curati.

26 commenti:

la tigre della malora ha detto...

Che vigliacchi. Altro che andare a spaccare pietre con la testa.

ilpeyote mi fanno schifo

Luciano ha detto...

Ma ancora avete voglia di leggere i deliri di questo gruppo di pazzi?

Sono dei poveri malati che avrebbero bisogno di aiuto.

Quello che fa spavento e che alcuni ricoprono incarichi nella struttura pubblica, addirittura nella scuola.

vale56 ha detto...

Sterker e deficienti vari, non perdete occasioni di dimostare di che infima pasta è il vostro picocefalo.
Vorrei tanto che qualcuno ch ha perso i parenti in quel terremoto arrivasse li e vi spiegasse il mondo nell'unico modo in cui lo capite A BASTONATE

Skeptic ha detto...

Che schifo!

gian ha detto...

>se consideriamo che 121 è il quadrato di
>11 abbiamo già ottenuto un elemento di
>grande significatività
ma è scemo??? se non si fosse capito voto per la 2
gian

Juleps ha detto...

il duetto tra 'sto Paolo e Straker è degno del sequel di "scemo e più scemo"

Juleps ha detto...

Prendiamo il nome paolo ed associamo ad ogni lettera un numero corrispondente all'n lettera dell'alfabeto Italiano.
p = 14
a = 1
o = 13
l = 10
o = 13
Otteniamo la stringa 141131013

Se la moltiplichiamo questo numero per 2222 si ottiene 313593110886


Sommando a questo numero il quadrato di 10854 e il valore 7077 (notare i 7)
si ottine finalmento il numero 313710913125 ovvero la stinga
3 13 7 10 9 13 12 5

Sostituendo ad ogni numero la corrisponde lettera dell'alfabeto otteniamo.........

kassovitz ha detto...

Un filino forzato, un filino nazista 'sto Paolo. Ha ragione Juleps, è solamente un emerito 3 13 7 10 9 13 12 5

The Foe-Hammer ha detto...

Gente,ahimè, di terza o quarta categoria la cui esistenza non vale un bottone. Li ho visti un pò di haitiani a Santo Domingo diversi anni fa e non mi hanno fatto di certo una buona impressione.

Se gli haitiani sono di terza o quarta categoria e non valgono un bottone, allora paolo,straker e compagni di merenda di che categoria sono e meno di che infima cosa valgono ?
Non certamente lo sterco, dato che serve a concimare !

Nico ha detto...

Va bene le seghe mentali, ma questo è onanismo olimpionico.

SCOPATE, santa polenta, pagate ma SCOPATE!!!!

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Che deficiente ignorante! Probabilmente non sa nemmeno cos'è una faglia.

In ogni caso è nel posto giusto, che resti lì per carità :|

underek_ ha detto...

Credo sia d'uopo mandarli una decina di minuti a far trombetta. In fila per tre col resto di due, però.

Epsilon ha detto...

Domandina stupida perchè non rammento bene ore e date e non ho voglia di andare a controllare: nel momento del sisma ad Haiti era il 12/01? Nel senso: non è che per caso da noi magari era il 12 ma là ancora l'11?
Ribadisco che non sto sostenendo niente ma semplicemente non rammento gli orari.
Se così fosse però mi piacerebbe sapere 'sto Paolo dove ripone la sua teoria...

BigRedCat ha detto...

Il sisma, di magnitudo 7, ha colpito martedì alle 16.53 (le 22.53 in Italia).

Epsilon ha detto...

Allora come non detto; comunque povera gente... io sono presissimo al lavoro per cui non ho potuto seguire compiutamente tutte le vicende del dramma; dai titoli dei tg e dei giornali su web ho sentito degli interventi internazionali; non ho però mai sentito citare soccorsi od accoglienza da parte della Repubblica Dominicana; qualcuno ha voglia in due parole di ragguagliarmi? Grazie

BigRedCat ha detto...

Haiti, l’evangelista: “Il terremoto è colpa del demonio”
Secondo il telepredicatore Pat Robertson, il sisma è frutto di un patto col diavolo stipulato dagli abitanti dell’isola per liberarsi dai francesi...

Il livello è basso. :(

frankbat ha detto...

Allora, paolo e' da abbattere, perche' nemmeno il ricovero coatto puo' fare piu' nulla per la sua ex-mente.
strakkino e' da ricoverare, URGENTEMENTE, o da arrestare. La prima se si pensa che ci sia qualche possibilita' di recupero, la seconda in caso contrario.
traduco, MA IL DEFICIENTE, LO E' O LO FA?

la tigre della malora ha detto...

@ Epsilon

Conosco un po' la R. Dominicana, per esserci stato e per interposta persona (ho avuto amici che vi han vissuto). Ebbene - in sintesi - per turismo, risorse naturali eccetera è molto più ricca (ahimè non ci vuol tanto) di Haiti, dalla quale "importa" manodopera a bassissimo costo. Ed è un po' una "guerra tra poveri", come in un po' tutti i paesi del III e IV mondo vi è la stragrande maggioranza della popolazione che vive ai limiti (RD) o sotto gli stessi (Haiti)e un'esigua minoranza straricca. V'è poi una sorta di "razzismo" verso i "neri" o comunque le persone di origine haitiana, a volte considerati alla stessa stregua delle colf o degli immigrati in paesi industrializzati e "civili" tipo il nostro. Non voglio far sociologia spicciola, sia chiaro, giusto per rendere l'idea.

Detto questo, penso che probabilmente gli aiuti ci saran stati, ma una goccia rispetto alle possibilità di altre nazioni. La RD, al di là dell'oggettiva "ricchezza (relativa)" rispetto ad Haiti, ha da sempre grossi problemi interni di povertà, sacche d'emarginazione eccetera.

ilpeyote comunque gli sciacalli senza offesa per gli animali mi fanno schifo

RobyX® ha detto...

la terza che hai detto!

Epsilon ha detto...

Grazie tigre

la tigre della malora ha detto...

Ah, e, salutando tutti voi amici (Juleps, ilgrossogattorosso, Skeptic, Vale56, Epsilon - se posso permettermi - e via e via) invito CHIUNQUE, al di là delle speculazioni da vermi della terra, sempre con tutto il rispetto per le forme animali che ho nominato, a riflettere sul fatto che ad Haiti - e non solo - per SOPRAVVIVERE, anche prima di questa immane tragedia, si mangiava, si mangia, e forse purtroppo per molto tempo si mangerà LA TERRA http://it.globalvoicesonline.org/2008/06/aiuti-per-i-bambini-senza-cibo/

ilpeyote che si vergognino certi cialtroni

BigRedCat ha detto...

Tigre. Certo che ti puoi permettere. Per queste cose su B.E ci sarà sempre posto. Come per le persone intelligenti.

la tigre della malora ha detto...

Sai, gattone, come ho già detto in altri luoghi virtuali: ho le lacrime agli occhi REALMENTE dalla rabbia innanzitutto perché certe disgrazie avvengono dove "non dovrebbero" avvenire (ovviamente "non dovrebbero" avvenire in nessun posto PUNTO) eppoi perché un conto è far battute in 'privatissimo' (e ci sta, sdrammatizzare secondo me è quasi un obbligo "morale", se no non ce la si cava più) un altro è sparar vaccate - in sintesi - sulle tragedie PUBBLICAMENTE, che sia attraverso pseudonimi o nomi reali, non è importante.

ilpeyote in lutto

BigRedCat ha detto...

Sai, Tigre, un sisma di quella magnitudo avrebbe creato una catastrofe ovunque, ma ha letteralmente sbriciolato un territorio dove hanno ben altre priorità che costruire antisismico.
I più poveri tra i poveri. E' proprio il primo pensiero che abbiamo avuto in tanti.
Non possiamo fare altro che rimboccarci in qualche modo le maniche.

genesis61 ha detto...

Date ai parenti degli italiani che sono ad Haiti e di cui non si hanno notizie il numero di telefono di quei due deficienti (i fratelli Marcianò) in modo che possano chiedere a loro lumi sulla situazione ...

Hanmar ha detto...

Possibilmente assieme ad un randello nodoso.

Non sono degni nemmeno diuno sputo, saliva sprecata.

Saluti
Michele