giovedì 11 dicembre 2008

Piange il Telemetro


Piange il Telemetro

perché lui non verrà

anche se grido "dammelo"

lo so che non mi ascolterà.

Piange il Telemetro

perché non hai pietà

però nessuno mi risponderà

59 commenti:

underek_ ha detto...

e stavolta... primooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!



LOL :):)

kassovitz ha detto...

Secondoooo!!!

@markogts

markogts ha detto...

Sì, Vibra, tranquillo, ho verificato prima di scrivere. Non avendo l'Airbus 340 i postbruciatori, non c'è rischio di fare come fa l'F111.


Beh, già ti hanno rifilato un voto negativo alla tua spiegazione su quel video di Youtube (ora stai a zero perchè a mia volta ti ho messo pollice su).

Tankerenemy scrive: "Ciao Alyssa. L'Airbus 340 ha l'ugello di scarico carburante proprio in quella posizione. Anche se non si può escludere che lo usino anche per altri scopi..." ....e te pareva!!

Alessandro ha detto...

Terzoooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma ho la riga di o e punti esclamativi più lunga. :P

BigRedCat ha detto...

Un pò di ilarità...
:-)


[G.E.O.] - [Global Evil Organizzation] ha detto...
straker al gabbio!

11 dicembre, 2008 16:50


Straker ha detto...
Hai rotto i marroni, scemo! Pensi forse di intimorirmi, razza di decerebrato mantenuto?

11 dicembre, 2008 16:54



E a te chi ti mantiene Comandante?

markogts ha detto...

Ragazzi, il party è su youtube!

ilpeyote ha detto...

dove su youtube???

kassovitz ha detto...

Esattamente qua

Solite accuse di debunkeraggio nonostante Marko sia stato l'univo a dare una corretta spiegazione

ilpeyote ha detto...

Oddio che risate che mi sono fatto anche sta volta!
Quoto questo utente:

@SanDiegoSpot
Morgellons: psychological disorder
Chemtrails: fake

BigRedCat ha detto...

psst...

Roma città, secondo le statistiche dell'Aeronautica Militare, presenta una media di 16 giornate l'anno di nebbia. Le medie vengono calcolate facendo tre rilevazioni al giorno in orari prefissati (alle 7, alle 13 e alle 19) constatando o meno la presenza di nebbia. Ricordiamo che per convenzione internazionale si può parlare di nebbia soltanto quando la visibilità orizzontale è inferiore ad 1 chilometro.

ssst.... non fatevi sentire...

kassovitz ha detto...

@il peyote

A me piace molto questo qua in risposta alla spiegazione fornita da markogts
"non sono un tecnico di aerei e non lo sei neanche tu (se lo sei allora menti sapendo di mentire) ma credo anche io che possa venire usato per scopi diversi.
Semplicemente stupefacente!:-D

ilpeyote ha detto...

@kassovitz:
mentre tu scrivevi di qua,ho risposto a quel tipo di la...
penso di essere stato abbastanza chiaro no?
maustrin,facendo il tuo ragionamento,il pisello che ti hanno montato tra le gambe,non serve solo per fare la pipì e per trombare,ma potrebbe servire anche per fare la cacca e per mangiare,o no?

gnomettosamuele ha detto...

http://commons.wikimedia.org/wiki/Image:FDP_A340.JPG

Vero pure che anche wikipedia fa parte dell'NWO

ROTFL!

gnomettosamuele ha detto...

Visto che citiamo il buon Domenico Modugno io ci metterei anche questa:

"Volareee, ohoh
Sciare, ohohohoh
nel blu dipinto di blu!
Il morgellons lo prendi anche tu!"

gg ha detto...

basta, mi son stancato del NWO!Mi licenzio momentaneamente e vi sputtano tutti sul mio blog!
Stay tuned ;)

markogts ha detto...

Ma è fantastico come passino ore a discutere se sono un debunker o no e non sfiorare minimamente la questione.

Sapete una cosa? Oggi per la prima volta ho votato "ok" ad una notizia di Straker, quella della ditta di biotecnologie. Una serie di figure di m. una dietro all'altra, in rapida successione, meglio di Ridolini. Mi ha davvero tirato su il morale. E pensare che c'è gente che paga per vedere il circo...

"entrino signori entrino, più gente entrano più bestie si vedono!"

gg ha detto...

http://video.google.it/videosearch?q=simpson&hl=it&emb=0&aq=f#q=griffin&hl=it&emb=0&dur=2

Lo sapevo, è un complotto!
minuto 3 secondo 30 ma guardatelo dall'inizio :)

gnomettosamuele ha detto...

gg ha detto...

basta, mi son stancato del NWO!Mi licenzio momentaneamente e vi sputtano tutti sul mio blog!
Stay tuned ;)

Eh anche io mi sono stancato! Sono in ritardo con i pagamenti e questo mese non mi è ancora arrivata la trediciesima... e checcavolo si credono che io faccio il disinformatore aggratisse?

Lord Lancillotto ha detto...

Ragazzi questo blog è bellissimo! Ho iniziato qualche tempo fa a seguire superficialmente la questione delle scie comiche, ma ultimamente grazie alle recenti uscite di Straker la sto seguendo in maniera molto più assidua e con molto più divertimento. Già che ci sono vi porto anche a conoscenza di questo blog

http://lorosonotranoi.blogspot.com/

creato da me e un compagno di studi. Spero possa divertirvi e stimolarvi ad inviarci vostri "avvistamenti" di qualsiasi genere, fosse anche la faccia di Straker in una scia chimica!
Comunque penso che passerò spesso di qui a farmi 2 risate!
Saluti!

Guido ha detto...

...piange il telemetro...
lol
oddio che risate ;)
comunque certa gente "crede" alle scie chimiche non per le argomentazioni che Strakkino e altri possono portare, ma perchè vogliono credere. Per partito preso non perchè sono convinti da chissà quale ragionamento.
Li fa sentire bene sapere che la colpa dei mali mondiali non è di ogni singola persona, non è dovuto al comportamento sbagliato di tutti, ma di pochissime cattivissime persone
A nulla vale discutere con costoro. Il debunking è cosa buona e giusta, per chi si vuole informare e di conseguenza non si ferma a tanker enema. Per gli altri "fedeli" è tempo perso...

Poi è divertentissimo sentirli ragionare, ma questo è un altro discorso :)

Guido ha detto...

Stavo leggendo i link postati da AMD relativi al suo battibecco con Strakkino e sono andato a leggere un link postato da O'Comandante relativo ad un articolo di Repubblica sul Morgellons

di cui riporto uno stralcio

battezzare il morbo con il nome di uno studio risalente al diciassettesimo secolo, in cui si faceva riferimento a un bambino francese affetto dagli stessi disturbi

Ammmesso e non concesso che sia reale, visto che per ora ci sono solo ipotesi, ma tralasciamo questo aspetto
Se esiste un morbo documentato dal 1600 con gli stessi sintomi, come fa ad essere in relazione con le scie chimiche visto che nel 1600 gli aerei non esistevano???

(Fonte)

Altro esempio di autosbufalamento degli ScieComici... :D

Hanmar ha detto...

Non so se avete notato come il comandante sia stato molto "diplomatico" stavolta, senza lanciarsi al volo modello avvoltoio sul filmato.

Che stia imparando qualcosa sugli aerei?

Oppure che sia perche' il video era di buona qualita', a fuoco, non tremolante, chiaro ed inequivocabile? :P

Saluti
Hanmar

Luciano ha detto...

Come mai le iscrizioni al "comitato" di Sterker si sono improvvisamente fermate?

Dai Sterker .... arriva almeno a 100 per Natale!
Ti do un consiglio: mettitelo in agenda così non ti dimentichi di aggiungere qualcuno ogni tanto :-)

P.S.: scusate, ma mi sono stufato di vedere quel contatore farlocco fermo a 96 da tempo (esattamente dall'ultimo "sollecito" che gli abbiamo fatto)

Luciano ha detto...

Mi raccomando, ricordatevi di votare per il PERLONE 2008: il nostro candidato è STRAKER.

markogts ha detto...

Han, non illuderti: semplicemente il mio commento con i link alla foto dell'ugello e al video dell'F111, che ho postato in copia-incolla sul tuo blog e qua (se ricordo bene) l'avevo mandato anche a Straker, che non lo ha pubblicato, ma ha usato il link alla foto wiki commons come se fosse farina del suo sacco. Allora sapeva di essere svantaggiato in partenza, tutto qua. Sai che non gioca se non sa di poter vincere.

ShadowRider ha detto...

<<...il party è su youtube...>>
'naggia, dall'ufficio non posso vedere YouTube...peccato, suona farina del mio sacco. Markogts, se serve una mano chiedi pure, ok?

markogts ha detto...

Guido, ti quoto in toto: ormai è una religione. Ormai sono capaci di dire che le scie ci sono anche quando non si vedono, solo che sono invisibili, e che ci sono anche a 12000 metri in mezzo alle scie di condensa. Il drago di Sagan si scompiscia dalle risate sorseggiando dalla teiera di Russell insieme con l'invisibile unicorno rosa.

Che vuoi, mi sfogo con loro ché se scrivessi contro altre religioni mi denuncerebbero per blasfemia :-P

markogts ha detto...

Shadow, quando hai occasione, gòditi i commenti lasciati sul tubo. Non ti preoccupare, di occasioni ce ne sono a chili. A dire il vero una mano mi serve per quest'altro video, che secondo me riprende una holding pattern, ma di più non posso dire. Tra l'altro, io giochicchiando con FS le holding le faccio sempre a bassa quota. Si fanno anche a "quota scie"? NB i commenti al video sono moderati.

ShadowRider ha detto...

@markogts: il video prima di stasera non riesco a vederlo...:-(

Comunque, da quel che so, una holding pattern la puoi eseguire a qualsiasi quota, e questo è ovvio...più che altro, potendo scegliere, direi che conviene farla in alto, per vari motivi. Primo tra tutti, risparmiare carburante. Secondo, ma altrettanto importante, ridurre il rischio di incidenti (il rifornimento in volo è manovra non semplice, e a basse quote, l'aria tende a essere più perturbata...). Terzo, incrementare la visibilità dei velivoli coinvolti ai radar 'amici', in modo da poter sfruttare durante l'avvicinamento la guida da terra o da un AWACS. Quarto, garantire ai piloti maggiore visibilità.

In effetti, da quel che ricordo (e anche a logica...) la holding pattern a bassa quota la usi solo quando non puoi proprio farne a meno per motivi tattici (che non vuol dire semplicemente 'in zona di guerra', dipende dalle minacce che ti aspetti...ad esempio, se pensi che in zona ci siano guerriglieri con lanciarazzi Stinger o simili, non farai mai una holding pattern sotto i 5000 metri...se poi ci sono montagne nei pressi, ti terrai ancor più alto...), altrimenti la fai in alta quota. Soprattutto se l'aereo in hold non è un caccia, ma qualcosa di più grosso. Quasi tutte le foto che ricordo di aver visto di rifornimenti in volo erano fatte in alta quota.

Spero che questo ti sia utile...;-)

markogts ha detto...

Marko scrive
Straker copia

17 minuti... scarsino...
Spero si vedano i link del mio post, prima non me li visualizzava...

markogts ha detto...

Oh, guarda, ha cambiato la foto con una che non c'entra niente... Quanto lo facciamo lavorare, poverino...

markogts ha detto...

Ok, ma io pensavo ai circuiti di attesa civili in prossimità dei VOR, presente, un minuto verso il VOR, virata, un minuto nell'altro verso e poi repete. Ovviamente, se sono militare, cercherò di starmene alto mentre aspetto, non fosse altro che per le "dicta Boelke".

ShadowRider ha detto...

@markogts: Hm, sorry...ti ho detto, non vedo i video, e pensavo ai circuiti di attesa per i rifornimenti in volo...

Comunque, molte considerazioni valgono lo stesso, soprattutto quella sul carburante (e anche quella sul radar di controllo da terra...). Un liner a bassa quota consuma parecchio, quindi se appena è possibile si cerca di farlo stare in alto. Se si tratta di passare da un VOR all'altro durante la fase di crociera, poi, non c'è motivo di scendere di quota. Stessa cosa se, per esempio, vieni messo in attesa che si liberi un corridoio aereo. Sei già in quota e devi proseguire in quota, che senso avrebbe farti scendere per poi farti risalire? Se c'è un motivo valido ovviamente si fa, ma se non ci sono problemi, no.

L'unico caso in cui si usano (che io sappia...) holding pattern a quote medie è in vicinanza di un aeroporto quando si circuita in attesa di atterrare, e anche in questo caso se ci sono più aerei in attesa, ne vengono fatti abbassare al circuito di bassa quota uno o due alla volta, mentre gli altri circuitano più in alto...

Occhio: quanto sopra sono considerazioni generali. Se ad esempio io devo far circuitare un velivolo per qualche minuto, c'è una perturbazione a 10-12000 metri e sopra i corridoi aerei sono tutti pieni, beh, lo faccio circuitare a media quota, anche se non ci sono aeroporti...

markogts ha detto...

So che non vedi i video, i link te li mando per magari stasera.

Chiaramente si tratta sempre di discorsi generici. A me interessa sapere se PUO' esserci un'attesa a FL350, per dire. Che poi sia frequente o meno, non conta. E' solo per essere tranquilli che quando vedo un ovale in cielo fatto di scie "chimiche", può essere un aereo in circuito di attesa; al resto ci pensa Occam. Peraltro non avevo minimamente pensato all'attesa per entrare in un'aerovia, pensavo solo alle attese per atterrare.

markogts ha detto...

Blogger sandro ha detto...

cmq vorrei tener in cosiderazione il fatto che il fantomatico pianeta "X"
o Nibiru',avvicinandosi sempre piu' alla terra,puo' provocare sconvolgimenti climatici...come mai nessun media parla di questa possibile minaccia?

ciao
Sandro

12 dicembre, 2008 09:55


Ok raga, chi di voi è Sandro?

BigRedCat ha detto...

Marko, non vale.. lo avevo in clipboard questo gioiello di commento.
Sandro ha ragione. Non è stato considerato inoltre l'effetto gravitazionale applicato da Babbo Natale alle masse d'acqua superficiali durante il sorvolo.
Perchè nessun media ufficiale ne parla?

markogts ha detto...

Maledetti debunker... nemmeno Babbo Natale non lasciano in pace...

ilpeyote ha detto...

porco cane mi sono accorto ora di aver mandato un commento al video dell'holding pattern,dove ho fatto un po di confusione.
ad ogni modo il tizio del video dice c'e' dalle sue parti non c'era neve... forse e' proprio per questo che c'era traffico aereo dato che altri aeroporti erano chiusi o cmq messi maluccio?

markogts ha detto...

Blogger Faraday75 ha detto...
A parte i vari meteo che leggono il copione, anche quì nel blog qualcuno ogni tanto se esce con "cielo terso e blu intenso"!!! Faccio fatica a non chiamarli disinformatori!!!
11 dicembre, 2008 23:53

Blogger ^DaNiEl^ ha detto...
scusa ma quando c'è molto vento non sciano e di conseguenza il cielo è pulito.
alcune volte anche dopo un bell'acquazzone il cielo rimane bello pulito ( sempre che non abbiano sciato costantemente sopra le nubi )
non mi dire che non hai mai notato niente del genere. il cielo pulito è un evento raro ma almeno un paio di volte al mese ce lo possiamo godere.
12 dicembre, 2008 12:20

Straker ha detto...
Daniel, che fai il disinformatore?
12 dicembre, 2008 12:21



Oddio ci stiamo perdendo pure Daniel. LOL. Prendere delle statistiche meteo no, eh? Prevedo un post di scuse prostranti nel giro di due ore circa. Sù Daniel, forza, rinuncia al tuo pensiero indipendente, altrimenti ti buttano fuori dal giro. Se ti serve compagnia, sai dove trovarci ;-)

alexandro ha detto...

Interessante quella Alyssa del video su Youtube. Nel suo canale tutto contro il NWO scrive:

SIAMO UNO
SIAMO DIO
SIAMO POTENTI

Ma ad essere potenti non erano gli altri?
Comunque vale la pena leggere i suoi proclami, specie quelli scritti in caps lock.

Ecco un gustoso passaggio... ma il governo ombra è quello di Veltroni?
No perché, la vedo dura:

NEL 2012 NON CI SARA' L'APOCALISSE, I POLI MAGNETICI DIFFICILMENTE SI INVERTIRANNO, LA RAZZA UMANA NON SI ESTINGUERA'. SICURAMENTE GOVERNO OMBRA STRUMENTALIZZERA' GLI EVENTI PER ATTUARE UN GOVERNO MONDIALE.

Almeno sta matta non si è bevuta la favoletta Maya, ma per il resto è messa bene, in puro spirito strakeriano.

markogts ha detto...

Ricorda Buffy. Trovo più probabile un'inversione dei poli che Veltroni che comandi l'universo. "'un se po'ffà..."

kassovitz ha detto...

Comunque quel video di Alyssa è ritrovo di noi debunker della peggiore specie:-D (almeno fino a quando non ci bannerà tutti quanti).

A proposito, è in procinto di esplodere il caso "Dry particle storm"...ma cosa si sarà inventato stavolta?:-)

P.s.: nemmeno io ce lo vedo bene Veltroni come comandante supremo dell'universo!

BigRedCat ha detto...

Ve lo vedete il buon Walter al cospetto del Consiglio dei Dodici Assenti del NWO?

"Comporre i contrasti... Nuovo ordine MA ANCHE democrazia. Dittatura MA ANCHE apertura"..

:-)

usa-free ha detto...

"Instauriamo un nuovo ordine, sì...ma serenamente...pacatamente..."

:D

gg ha detto...

Vabbè, lo ammetto,da 2 anni a questa parte mi sono intrufolato nel blog di strakkino sotto mentite spoglie cercando di dividere l'opinione degli scianti.
Il problema ora sta nello scovarmi...chi posso essere strakerino?Indovina :D

BigRedCat ha detto...

Vediamo sei Daniel!
il dissidente odierno!

Miii .. l'infiltrato. Che figata!

Se però mi dici che sei Vibravito forse mi ammazzo. La mia vita perderebbe di significato se Vibravito non esistesse.
Lui eleva la mia autostima. Quando mi sento giù penso "Beh, ma c'è gente messa come Vibravito" e mi sento meglio.

markogts ha detto...

Da due anni?!?

usa-free ha detto...

i nostri agenti sono davvero i migliori 8)

Luciano ha detto...

@ markogts & ShadowRider

Confermo che le holding si fanno a qualsiasi quota.
Come si fanno (se std oppure no) in genere dipende da quanto tempo si deve perdere; così si va da un semplice "360", alla hld standard, oppure ad una "allungata" (che so', invece di un minuto se ne fanno due, oppure xx NM).
Non serve un radio aiuto a terra per fare una hld, basta un qualsiasi fix geografico.
Gli aeroplani sono da vari decenni svincolati dai radio aiuti ed è per questo che OGGI, nelle zone ad alta densità di traffico sotto controllo radar, le aerovie non vengono QUASI MAI seguite .... per confondere gli sciachimisti che ancora non vogliono capirlo :-)

BigRedCat ha detto...

Straker ha detto...
Perugia: la citta di axlman. Sarà un massone anche lui?

12 dicembre, 2008 16:26

Lapalissiano.
Sanremo, la città di Straker.
Sarà un cantante anche lui?
O un crisantemo?

BigRedCat ha detto...

Luciano:
Durante un 360 è plausibile che vista la compensazione di manetta siano più probabili le contrails?

markogts ha detto...

Guarda Luciano, appena sparisce questa nebbia chimica (LOL) volevo giusto provare a fare una panoramica a 360° da casa mia e provare a sovraimprimerci le aerovie visibili da casa mia, con un po' di trigonometria e photoshop. Da quando ho trovato questo sito, passo ore a masturbarmi con Google Earth. Posso dire che Trieste, secondo la tua definizione, NON E' una zona ad alta densità di traffico, perché li vedo tutti abbastanza allineati: parecchi aerei ad est da e per il VOR ILB, in direzione N-S perlopiù; tanti anche a sudovest, sopra l'orizzonte, zona ROSKA-PEVAL-BABAG; rari (non più di 10 al giorno) sulla UM859, che passa a perpendicolo della città. Penso che sia anche il fatto che mezzo Friuli è interdetto al volo (Aviano, Rivolto, più zone di esercitazioni del Cellina-Meduna), e ci sono tre confini in 70 miglia.

Luciano ha detto...

In virata serve più spinta, quindi teoricamente uscirà aria più calda, e da quello che ho capito dovrebbe essere il contrario nel senso che ci sono meno probabilità di formazione di contrail.
http://bragwebdesign.com/contrails/AIAA-2715-2000.pdf

Comunque sono discorsi puramente teorici; l'inerzia è tanta ed in pratica non ci sono grosse variazioni di spinta/EGT (parlo di aerei di linea, quelli militari non li conosco).

Luciano ha detto...

@markogts
Io parlo in generale, poi può darsi che in una determinata zona gli aerei seguano sempre una certa rotta.

Luciano ha detto...

Ad esempio, a Sanremo gli aerei passano TUTTI a bassa quota sulla capoccia pelata dello scienzato ricercatore indipendente che ha il vizietto di raccontare balle grosse come una casa.

BigRedCat ha detto...

Luciano ma... più manetta = +regime +aria aspirata +carburante consumato= più vapore emesso in atmosfera...
o mi sbaglio?
chiediamolo a .. Santa Lucia..
;)

Luciano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luciano ha detto...

Forse sto facendo un po' di confusione; provo a ricapitolare.

Dal documento .pdf che ho indicato io capisco che i motori più efficienti, che quindi producono gas di scarico più freddi, a parità di altre condizioni producono scie a temperature esterne più alte (o quote più basse).

In condizioni border line aumentando la spinta (EGT più alte) le probabilità di formazione delle scie aumentano.

P.S.: ho cancellato il post prec. perché mi sembrava poco chiaro.

BigRedCat ha detto...

Grazie luciano

ShadowRider ha detto...

@markogts: finalmente sono riuscito a dare un'occhiata al video. Come è già stato stabilito dai commenti, è un'holding pattern, punto. Il video non permette di stabilire il tipo di velivolo, ma ad occhio è di grandi dimensioni. Riguardo l'ultimo commento postato, quello sulla scia rilasciata solo durante l'holding, anzitutto il video riprende l'aereo per forse un minuto, poi stacca a 'due ore dopo', quindi non abbiamo idea di cosa stesse facendo prima, in ogni caso anche la scia rilasciata durante il pattern non mi sembra particolarmente persistente...poco prima dello stacco, la scia rilasciata nel primo giro (che all'inizio del video è abbastanza netta) si è quasi dissolta. Ergo, la mia deduzione è che l'eventuale scia rilasciata prima di entrare nel pattern si è già dissolta quando il video inizia. In ogni caso, il fatto che due ore dopo sia giunta una perturbazione mi conferma alcune cose che mi pare di aver capito sul legame tra scie di condensa più o meno persistenti e andamento del tempo meteorologico...

@luciano: il documento che hai linkato è estremamente interessante...stavo cercando qualcosa del genere da un po' di tempo. Durante le vacanze vedrò di darci una lettura con calma...
Riguardo al discorso della manetta in virata, ti dirò che sono incerto...le tue considerazioni mi sembrano corrette, solo non penso che negli airliner moderni si dia molta più manetta durante le virate, soprattutto se sono molto ampie. C'è anche da tener presente che i sistemi di controllo montati sui velivoli moderni lavorano anche per ottimizzare i parametri di alimentazione in base alla situazione dinamica del velivolo, quindi i rapporti stechiometrici in ingresso e in uscita possono cambiare da una situazione all'altra...secondo me il discorso andrebbe approfondito...