mercoledì 15 luglio 2009

Luna Storta


Post fata resurgo

A chi non è mai capitato, in prossimità di un lieto evento, di sentirsi dire: "Nascerà domenica, con la luna nuova". Oppure "Nascerà il 22, con la luna nuova/calante/crescente/gibbosa crescente/gibbosa calante/ultimo quarto" e chi più ne ha più ne metta. Non è infrequente poi trovare degli addetti ai lavori (medici compresi) che tendono a confermare ora un'ipotesi rispetto ad un'altra. Il tutto, naturalmente, nasce da esperienze personali per cui quella famosa notte di luna nuova/calante/crescente/gibbosa crescente/gibbosa calante/ultimo quarto il reparto maternità era "incredibilmente pieno, una cosa mai vista". Appunto. Perchè se si ripetesse forse se ne troverebbe traccia nella turnazione del personale. Invece no.


Molti amici, poi, sono pronti a stracciarsi le vesti se dichiari che in nessun manuale di enologia (professionale) o in nessuna cantina che ho visitato (e ne ho visitate tante) vengono citate o praticate particolari cautele nel travaso o imbottigliamento del vino con luna nuova/calante/crescente/gibbosa crescente/gibbosa calante/ultimo quarto.

E che dire di una sapienza contadina più che millenaria che attribuisce alle fasi lunari un'importanza fondamentale per determinare i tempi di semina delle varie piante?

Purtroppo ciò quello che sono riuscito a trovare di serio sull'argomento è il calendario di Frate Indovino, oltre, naturalmente, all'ottimo ed arcinoto articolo di Claudio Casonato.


Scettici allegri, astronomi, fisici, botanici, medici ... cosa ne pensate? Esiste, oltre alla naturale tendenza dell'uomo a misurare il tempo con i cicli lunari, un fondamento di verità in almeno una di queste credenze?


Aggiornamento delle h. 14.48 (ora di MAN)

Mi viene giustamente segnalato un rigoroso lavoro di Gianni Comoretto sull'argomento:
Effetti della fase lunare sulla frequenza dei parti
Un ringraziamento a Skeptic per la segnalazione.

13 commenti:

Skeptic ha detto...

Bentornato...PRIMO!

Cribbio ha detto...

Rieccoti, bentornato pure a te :-)

BigRedCat ha detto...

Ben ritrovati!

genesis61 ha detto...

Ciao, Gattone, tutto bene ?

Skeptic ha detto...

Segnalo l'ottimo, a mio avviso, lavoro di Gianni Comoretto:

Effetti della fase lunare sulla frequenza dei parti

tripponzio ha detto...

io posso parlare per la produzione della birra: il momento migliore per farla è quando si hanno le bottiglie pulite che se ti fermenta con due giorni di anticipo ti trovi a dover passare la notte a lavare bottiglie per poterla imbottigliare prima che "vada".

Thomas Morton ha detto...

Bene, l'articolo di Casonato lo farò leggere a mia moglie che crede a queste cose. Poi lei dirà che sono un presuntuoso dogmatico e intollerante e io gli dirò che è una sempliciotta superstiziosa, poi litigheremo, e poi faremo pace..

Poi sul più bello, gli sussurrerò all'orecchio: "comunque riguardo alla Luna i dati mi danno ragione".

BigRedCat ha detto...

Grazie Skeptic, post aggiornato.

Tripponzio: ti capisco. Ho imbottigliato birra un paio di volte e devo dire che è un'operazione pallosissima già di suo, se poi devi anche lavare 50 bottiglie di corsa...

"Poi sul più bello, gli sussurrerò all'orecchio: "comunque riguardo alla Luna i dati mi danno ragione".
"
:-)))) di solito quello è il momento in cui mi prendo il vaffanMungo.

Luciano ha detto...

Gli sciachimisti nascono durante le eclissi?

Noi di Boyager pensiamo di NI !

tripponzio ha detto...

durante le eclissi di sole, ma viste dalla luna, quando la terra si frappone tra il sole e la luna.
durante le eclissi di terra, ovvero quando guardando dalla luna la terra appare coperta dal disco solare che si frappone tra i due corpi, nasce anche uno sciachimista intelligente!

Claudio Casonato ha detto...

Ringrazio per la citazione, ma lo studio è del gruppo CICAP di Cuneo.
A Cesare quello che è di Cesare, a Straker....PUPPA!

usa-free ha detto...

Messaggio unificato agli ex blog scomparsi:

BENTORNATI! :D

Comunque non esiste che siete andati tutti in ferie nello stesso periodo, qui SMOM ci cova...

BigRedCat ha detto...

Ferie? Quali ferie? S@S, vorrai dire!