martedì 27 settembre 2011

Cavalleria Acconguagliona

"Comme sì bello
a cavallo a tu fratello
cu o telemetro a tracolla,
a telecamera e o lasèr...
Uè, si curiuso
mentre scave stu pertuso,
scordatello, nun é cosa:
cà o bario nun ce sta..."





Messaggi sublimnali trapelano dal mondo dell'arte. Abbiamo visto a più riprese come gli Illuminati, (non avendo evidentemente una minchia di meglio da fare N.D.A), lascino trapelare di tanto in tanto alcune verità nascoste, per il puro gusto di divertirsi alle spalle della popolazione civile ignara. Tale improntitudine però non rimane senza conseguenze. Tra i Gigabite di Watt di informazioni di cui disponiamo, alcuni attivisti ci hanno fatto pervenire un singolare prodotto dell'ingegno, attraverso il quale, l'artista, in un coraggioso afflato di Giustizia e Verità, denuncia le operazioni clandestine di modificazione climatica. Attraverso una narrazione autopoietica, il lettore rivisita allegoricamente l'epopea  del coraggioso Comandante Straker, che lotta contro il Male, ma che rischia di soccombere sotto l'odiato giogo della geoingegneria. Gli addentellati con la tradizione sapienziale non mancano. L'opera è ricca di citazioni dotte, ed anche un certo finale amaro non tragga in inganno il lettore. La battaglia non è ancora finita. 

4 commenti:

Denis Helicopters ha detto...

Fortissimo!
Hahahahahahahahahahaha!

Straker
PUPPA!!!!

Nico ha detto...

SPLENDIDA!!!!

Straker puppa.

Skeptic - M.Agnoletto ha detto...

LOL!

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Ma LOL! :D