martedì 22 dicembre 2009

Straker ha detto...


Straker ha detto...

Dalle satellitari (ma anche osservando il cielo) sono evidenti le irrorazioni all'interno della perturbazione. Pioverà poco o niente nelle zone interessate da questi aerosol.

Daniel, grazie per le preziose informazioni.
(...)
21 dicembre, 2009 13:18



Treni e aerei, pesanti disagi
Neve, Milano è nel caos


20:51 CRONACHELa morsa del gelo pesa ancora sull'Italia.
In tilt le ferrovie nel Nord-Est

Trasporti caos, la mappa dei disagi
Milano, tram fermi: traffico in tilt, domani scuole chiuse
Lombardia, disagi per treni e aerei Bologna ghiacciata
Fiumicino, ritardi e cancellazioni Firenze sotto zero: allerta meteo La nevicata nei vostri clic
Europa in ginocchio. In Polonia 42 assiderati
Francia, due milioni di persone senza elettricità.
21:27 CRONACHE L'ad di Ferrovie: «Una situazione paragonabile alle nevicate del 1985-86.

In campo l'Esercito. Il prefetto Gian Valerio Lombardi, al fine di accelerare le operazioni di sgombero neve dalle strade e dai marciapiedi cittadini, ha chiesto l'intervento di un congruo contingente di militari delle forze armate: la richiesta è stata accolta dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa.

Le scuole al freddo. In città cinque scuole materne, un asilo nido e un’elementare sono rimaste al freddo, con gli impianti di riscaldamento messi fuori gioco dal gelo. Alla materna Soderini i bambini sono stati mandati a casa a metà mattina, mentre i bambini sono rimasti in classe al nido e alla materna Merloni e al nido Valdossola, servito solo da acqua fredda. Riscaldamento rotto alla materna di via Mantegna 8 e alle elementari di via Mantegna 10, mentre al nido di via Tadino non funziona al primo piano. Al freddo anche la materna Barrili e quella di via Bergognone 6.

Emergenza clochard. I servizi sociali stanno cercando in ogni modo di aiutare i senzatetto. Dopo la morte di un senza dimora nel quartiere di Gratosoglio, la scorsa notte 25 clochard hanno dormito nella tenda riscaldata allestita dalla Croce Rossa di fronte al cimitero Monumentale. Altri 20 si sono riparati nel punto d’accoglienza della stazione Centrale.

I trasporti. Forti ritardi per i treni, da una media di 30-50 minuti fino a picchi di 140. Ritardi anche negli scali, dove sono stati attivati i mezzi antineve. Traffico talvolta bloccato e code sulle autostrade, anche al confine con la Svizzera. Ritardi medi tra i 25 e i 30 minuti per i treni regionali e suburbani e 30 soppressioni dovute all'effetto domino scatenato dai disagi alla circolazione. Ritardi e cancellazioni sia a Linate sia Malpensa.

Il resto della regione. Il prefetto di Cremona ha deciso che domani tutte le scuole resteranno chiuse per neve. La stessa misura è stata adottata a Lecco, mentre la Provincia di Varese ha stabilito la chiusura delle superiori.Nel Mantovano un pensionato 71enne rimasto solo in casa con il riscaldamento spento ha rischiato di morire per il freddo ed è stato ricoverato per ipotermia: la sua temperatura corporea era inferiore ai 34 gradi.

10 commenti:

Alessandro ha detto...

Ha detto niente pioggia, mica niente neve! :P

E comunque è neve artificiale, basta che la analizzi con un microscopio.

ROTFL

BigRedCat ha detto...

Già... milioni di tonnellate di neve chimica. Poi dicono che c'è la crisi...
:)

BigRedCat ha detto...

Da Sanremo News:

Terminato l'Allerta Ghiaccio, ma continuerà a piovere


E’ terminato lo ‘Stato d’allerta 1’ in provincia di Imperia. Lo conferma un comunicato della Protezione Civile regionale che mantiene lo stato per il Levante ligure. Si tratta, ovviamente, dello stato d’allerta per le il ghiaccio e la neve. Pur permanendo le precipitazioni, infatti, le temperature si sono alzate e, con loro, anche il limite pioggia-neve, ora sopra i 1200 metri. Nella notte, infatti, si sono registrate abbondanti piogge lungo la costa e qualche nevicata nell’entroterra, in particolare sulla statale 20 del Tenda (dove comunque le strade sono costantemente pulite dagli sparti neve e irrorate di sale per prevenire il ghiaccio).

Le piogge, purtroppo, quasi certamente porteranno frane, come già accaduto ad Olivetta San Michele questa notte, che ha costretto alla chiusura della Strada Statale 20, con deviazione forzata su Sospel. Le precipitazioni proseguiranno sia oggi che domani, con un miglioramento che dovrebbe assestarsi nella serata. Le temperature torneranno nelle medie del periodo.



Carlo Alessi


Martedì 22 Dicembre 2009 ore 07:51

kassovitz ha detto...

Ieri mattina da me hanno irrorato (che bello, l'ho detto) pesantemente e nel pomeriggio ha iniziato a piovere...e non poco.
A Strakkì, lascia perdere le satellitari ai veri appassionati della meteo, tu non ne sei degno!!

Hanmar ha detto...

Ne avesse imbroccata una invita sua, il comandante... :P

Saluti
Michele

AcarSterminator ha detto...

Povero Rosario, fa quasi tenerezza, cinquant'anni d'"uomo".

Michele che stamattina ha spalato la neve davanti casa e si è accorto di essere un tantino fuori forma; mannaggia a voi e la vostra neve artificiale :(

The Foe-Hammer ha detto...

Certo che Rosario di fare figure di m... non ne ha mai abbastanza :D

Skeptic ha detto...

@acar

sei stato attento a non toccare la pericolosissima neve chimica?

kassovitz ha detto...

Ma anche la neve del centro Italia sarà stata chimica...io un pò l'ho goduta :-)

Orsovolante ha detto...

ennesima figuraccia del comandante strakkino :-)

Complimenti ^_^